Home


Tutto su Maratonina di Gorizia 2017

Tutto su Maratonina del Collio 2017

Challenger 2017

Challenger 2016 Classifica finale

Tutto su 32 Cippi 2016

Tutto su Maratonina Città di Gorizia 2016

Stella di Bronzo al Merito Sportivo

CENNI STORICI DEL GRUPPO MARCIATORI GORIZIA
“La natura come palestra, l’amicizia come scopo”



Il 10 aprile 1976 ufficiosamente e il 10 febbraio 1977 ufficialmente (Atto Costitutivo) nasce il Gruppo Marciatori Gorizia, e, dal 2006 per adeguarsi alle nuove leggi in materia ha preso la denominazione di Associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Marciatori Gorizia; promossa da un nucleo di appassionati podisti che dopo 40 anni di attività si conferma un punto di riferimento per tutti coloro desiderano praticare, secondo le proprie possibilità, una salutare attività fisica a contatto con la natura; inizialmente con sede in via Morelli, poi per oltre un ventennio in Passaggio Zamenhoff e dal 2004 in via Cipriani 69 a Gorizia. Un sodalizio, quello Isontino, caratterizzato da un duplice impegno: partecipativo e organizzativo. I soci infatti, tanto in veste di atleti agonisti, quanto di non competitivi, prendono parte ogni anno a centinaia di manifestazioni sportive, non disdegnando le trasferte più lontane lungo tutta la Penisola o quelle all’estero. Sotto il profilo organizzativo, il Sodalizio ha da sempre dimostrato grande professionalità, tanto da vantare l’assegnazione di un Campionato Italiano di Maratonina F.I.D.A.L. nel 1991 e diversi Campionati Regionali, con un impegno che si è poi sviluppato negli anni principalmente su due avvenimenti non competitivi, la BISMARCIA e la classica STRAGORIZIA ed alcune manifestazioni agonistiche, la tradizionale MARATONINA ISONTINA e, dal 1998 al 2002 la GORIZIA MARATONA. La GORIZIA MARATONA ha rappresentato un deciso salto qualitativo per la Società goriziana, un impegno che nasce nel 1998 con l’intento di coprire un vuoto creatosi nel Friuli Venezia Giulia. La manifestazione ha così mosso i primi passi dapprima in sordina e successivamente in maniera decisa incrementando numero dei partecipanti e livello tecnico degli stessi. Dopo le prime edizioni la manifestazione ha avuto il suo apice nel 2001 quando sotto la denominazione di “Maratona del Millenario” ha celebrato il Millennio della Città di Gorizia concentrando tutto l’apparato organizzativo nel cuore della stessa. L’edizione 2002 si è invece rivestita di uno spirito tutto europeo con la “Gorizia Maratona...senza confini” un progetto che per la prima volta abbracciava l’idea di unire due Nazioni attraverso un tracciato di 42 chilometri ...senza confini. Dal 2003 il fiore all’occhiello del Sodalizio goriziano è diventata invece la Maratonina Isontina “Città di Gorizia” (diventata a sua volta dal 2007 …”senza confini”); con le sue 40 edizioni è fra le corse più longeve del Friuli Venezia Giulia. La manifestazione più volte valida come Campionato Regionale Master e, nel 1991, anche Campionato Italiano, riveste ormai un carattere internazionale e mira a crescere di anno in anno attraverso una politica di costi contenuti per i partecipanti a fronte di una eccellente qualità dei servizi prestati. La gara, che ha avuto per 28 edizioni il centro logistico presso l’impianto di atletica leggera “Fabretto” di Gorizia, dal 2007 si è spostata nel centro cittadino con partenza e arrivo nella splendida Piazza Cesare Battisti con un percorso che dipanandosi per i primi km attraverso la città, diventa “transfrontaliero”, con quasi 10 km in territorio sloveno passando per l’Europea Piazza Transalpina., simbolo di unione tra i popoli. Bande musicali con “majorettes”, spettacoli di “cabaret”, il classico pasta-party e gli stand degli espositori sono abituali appuntamenti della kermesse isontina. La crescita del Gruppo Marciatori Gorizia trova da sempre la sua origine nelle capacità direttive dei vari Presidenti che si sono avvicendati al suo vertice, ad iniziare dal primo, il dott. Mario Geat, già ottimo atleta sui 3.000 siepi, per passare poi al generale Sergio Meneguzzo, ad Emidio Tasca e, dal 1987 ad Albino Pisano. Figura quest’ultima a cui va riconosciuto il grande merito di aver saputo infondere grandi valori morali che ne hanno fatto un esempio per tutti. Dal 2000 la conduzione del Gruppo è passata ad Emiliano Feleppa, che, pur dovendosi accollare in prima persona l’onere organizzativo della Gorizia Maratona, ne è uscito affermandosi per le sue doti coordinative del lavoro di tutti i collaboratori (in primis Fabio Borghes, Umberto Agazzi e Sergio Milanese) con il grande successo della Maratona del Millenario; ha contribuito a portare un deciso rinnovamento nelle iniziative della Società che ormai conta su oltre 150 aderenti tre quarti dei quali impegnati in chiave agonistica. Un aspetto quest’ultimo che si è piacevolmente qualificato con importanti risultati nei vari Trofei Provincia di Gorizia, Trieste e Udine, nonché oltre i confini regionali e nazionali con le partecipazioni agli appuntamenti con le maratone di Roma, Firenze, Losanna, Montecarlo, New York, Londra, Parigi, Budapest, Praga, Lisbona, Siviglia, Madrid, Monaco, Toronto, Berlino ecc.. Tanti i successi ottenuti negli anni dai rappresentanti il Sodalizio Goriziano sulle strade di tutto il mondo: oltre ai vari titoli regionali e Nazionali da citare anche un brillante 1° posto di società alla Maratonina di Losanna nel 2002 e 3° nel 2003; affermazioni e presenze di prestigio alle più importanti manifestazioni podistiche internazionali soprattutto sulle lunghe distanze tipo Maratonine, Maratone e 100 km, hanno portato da tempo il Gruppo Marciatori Gorizia ai vertici del podismo amatoriale sia a livello regionale che nazionale, ed è ormai conosciuto e apprezzato in molte Nazioni Europee. Al di là dei successi individuali è da sottolineare la presenza costante e massiccia dei portacolori bianco-azzurri in tutta Italia e all’estero anche alle innumerevoli “marcelonghe” non competitive che permettono di socializzare a allacciare rapporti di “gemellaggio” sportivo con le più svariate e diverse realtà sportive di tutto il mondo; ne è una prova l’esperienza con la partecipazione alle manifestazioni folkloristiche internazionali (10 Nazioni presenti) denominate “EURO-PALIO” in quel di Montebelluna, dove il Gruppo Marciatori sotto il nome di GO & GO con il Patrocinio della Provincia di Gorizia ha rappresentato per diverse edizioni i Comuni di Gorizia e Nova Gorica (SLO). Una strategia volta a coniugare il piacere di praticare insieme lo sport alla promozione dell’immagine della città di Gorizia, dell’Isontino e della Regione Friuli Venezia Giulia in tutta Italia e all’estero. L’attività organizzativa nel corso degli anni ha avuto diverse iniziative, alcune delle quali tutt’ora brillantemente operative: oltre a Gorizia da citare le cinque edizioni della Maratonina di Medea, dal 2015 spostata a Capriva del Friuli, al Trail “32 Cippi” di Gradisca d’Isonzo; non più in auge invece le diverse edizioni di gare su strada a Villesse, Pieris, Grado, scalata del Sabotino e Castello, le non competitive Bis-Marcia, Stragorizia, “Marcia dei Quartieri” di Piedimonte e di Sant’ Anna. I successi sportivi uniti alla capacità organizzativa ed alla professionalità del Sodalizio ha trovato riscontro con l’importante riconoscimento ricevuto dal C.O.N.I. che ha insignito il Gruppo Marciatori Gorizia con la “Stella di Bronzo” al merito sportivo. L’attività del Gruppo Marciatori è poi completata dal non meno importante impegno sociale. Da sempre i soci sono disponibili non solo a devolvere il ricavato di alcune manifestazioni a Enti e persone bisognose, ma prestano volentieri la loro opera in prima persona: supporto tecnico al “Trail Monte Calvario” organizzato dal Gruppo Alpini di Gorizia, collaborazione con Associazione Banco Alimentare, Unicef, Acli, A.N.F.A.S.S., CARITAS, A.N.D.O.S, e più in generale verso le associazioni che richiedono un sostegno. Le tante iniziative portate a termine ed i successi sono rese possibili soprattutto grazie al contributo e collaborazione dato nel corso degli anni dagli innumerevoli “sponsor” cittadini, che sarebbe impossibile citarli tutti, alla sensibilità degli Enti pubblici in primis Regione F.V.G., Provincia e Comune di Gorizia, alle Associazioni di Volontari che sempre collaborano per la riuscita delle manifestazioni, ai quali va il sincero e sentito “GRAZIE” del Gruppo Marciatori Gorizia.


 
     
 

News